Bagni da film: 5 idee per un bagno di design con ispirazione cinematografica

Alcuni film sono stati di grande ispirazione per moda e design, diventando fertile terreno di studio per stilisti, artisti e, ovviamente, interior designer. Insomma: il cinema è stato capace di influenzare l’arredo bagno più di quello che potremmo pensare. Qualche esempio? Pensiamo alla vasca piena di schiuma con Julia Roberts in “Pretty Woman” o a quella colma di petali di rose in cui galleggia ammiccante Mena Suvari in “American Beauty”.

 

Tenendo conto dei diversi stili e degli elementi di arredo bagno, ecco una lista di 5 tipologie di bagno ispirate a film famosi che è possibile ricreare tra le mura della propria casa. Spesso infatti è proprio una particolare pellicola a fornire idee di arredo bagno per chi è in cerca di consigli di design.

 

1. Idee bagno: da favola come in Pretty Woman

Nel film del 1990 diretto da Garry Marshall una giovanissima e bellissima Julia Roberts viveva la sua favola d’amore con il ricco e affascinante Richard Gere: memorabile la scena in cui l’attrice si rilassa in una maxi vasca da bagno ascoltando Prince. Quello che vediamo è un bagno dei sogni, a cui possiamo ispirarci se cerchiamo idee per un bagno di design: un locale ampio dalle tinte neutre e dalle luci bagno soffuse, in cui a dominare è una vasca da bagno formato maxi, possibilmente dotata di idromassaggio. A concludere l’idilliaco quadro, aggiungiamo un ampio specchio bagno e impianto di filodiffusione per ascoltare musica.

 

2. Arredo bagno vintage, specchi e vasca alla Marie Antoinette

Sofia Coppola ha dedicato alla regina più modaiola della storia un film in cui a dominare sono broccato, seta e ori per quanto riguarda le stoffe; stucchi e marmi per quanto riguarda l’arredamento. Un concetto che si addice perfettamente a chi ama un bagno sontuoso e lussuoso, dal retrogusto vintage. Si tratta di un ambiente in cui non può mancare uno specchio bagno con cornice lavorata, piastrelle bagno decorate e una vasca da bagno con i piedini a vista. 

 

3. Ispirazione da “Il Diavolo veste Prada” per un bagno di design

Coloro che amano i bagni di design  non possono che lasciarsi ispirare da “Il diavolo veste Prada”, pellicola diventata un cult grazie anche alla magistrale interpretazione di Meryl Streep, direttrice di una famosissima rivista di moda e attentissima alle ultime tendenze, arredo bagno compreso. Nel suo bagno di design non mancano materiali pregiati come il marmo e il vetro, in cui al nero e al bianco si alternano cromature luccicanti. Le luci bagno sono sistemate strategicamente e diventano a loro volta elemento di design, così come lo specchio, che può avere una forma insolita e originale.

 

4. Suggestioni zen per l’arredo bagno ispirato a “Mangia Prega Ama”

Altra pellicola con Julia Roberts ispirata a un famoso romanzo che invita a concentrarsi di meno sulle cose materiali e di più sulla ricerca della felicità nelle piccole cose. In termini di arredo bagno significa adottare una concezione più minimalista, zen,  naturale e – soprattutto – ecofriendly: luci naturali così come i materiali (legno e pietra da preferire), linee asciutte e pulite e uno specchio bagno tagliato a vivo.

 

5. Idee bagno direttamente da 007

Per l’uomo (e la donna) che non deve chiedere mai, ecco alcune idee di arredo bagno ispirate direttamente alla saga della spia più famosa e trendy della storia del cinema: 007. Il bagno di design ispirato a James Bond sarà tutto elegante, spazioso e dotato di tutte le ultime innovazioni in materia. Lo stile è senza dubbio quello minimalista, in cui a giocare la parte del leone saranno le luci e gli specchi, meglio se realizzati con linee geometriche e decise.