Doccia a filo pavimento: vantaggi e svantaggi

Il box doccia, o in alternativa la cabina, sono due elementi che contraddistinguono il bagno moderno. Quando si è alla ricerca di una variante funzionale e allo stesso tempo di design, la doccia a filo pavimento è una delle migliori opzioni.

Il piatto doccia a filo pavimento, infatti, ben si adatta a esigenze legate non soltanto alla metratura e alla tipologia della stanza da bagno, ma anche a quelle di chi ne usufruisce. Moderna e semplice da installare, la doccia a filo pavimento è una delle soluzioni preferite da designer e progettisti e consente di sperimentare diversi allestimenti in termini di estetica, materiali utilizzati, spazi ed efficienza.

 

Doccia filo pavimento, una soluzione versatile e di design

Il primo vantaggio del piatto doccia a filo pavimento è sicuramente la comodità: può essere installato ad angolo o coprire tutto un lato della stanza e, eliminando la barriera architettonica tipica dal piatto doccia tradizionale, la doccia a filo pavimento agevola l’ingresso anche per le persone che hanno problemi di mobilità.

I vantaggi si allargano inoltre anche all’estetica della stanza, perché il piatto doccia a filo pavimento consente di giocare con spazi e volumi: in un bagno piccolo aiuta a eliminare l’ingombro del piatto tradizionale, allargando dal punto di vista visivo l’ampiezza del bagno; in un locale grande, la doccia a filo pavimento riempie diventando di fatto un elemento d’arredo di design.

 

Piatto doccia creativo, per personalizzare il bagno living

Il piatto doccia a filo pavimento ha un ulteriore vantaggio: consente di osare di più dal punto di vista creativo, sfruttando le differenti versioni in commercio. Il piatto doccia viene integrato nel pavimento e può essere rivestito con il materiale desiderato, creando una sorta di “continuità visiva” nella stanza da bagno. Allo stesso modo, si può giocare con il contrasto prevedendo, per esempio, un piatto doccia a filo pavimento colorato che spicchi nel candore.

Tanti produttori, inoltre, hanno in catalogo o sono in grado di fornire piatti doccia non solo colorati, ma anche con grafiche originali e accattivanti capaci di trasformare il box doccia con piatto a filo pavimento in una sorta di “capsula personalizzata” che esprime lo stile del proprietario.

 

Box doccia filo pavimento, gli svantaggi: attenzione all’installazione

Sono tanti i vantaggi della scelta di un box doccia a filo pavimento, ma non manca tuttavia qualche svantaggio, legato principalmente all’installazione: per assicurare una corretta funzionalità del box doccia a filo pavimento è necessario prestare particolare attenzione al modo in cui il piatto doccia viene montato. La pendenza deve essere adeguata per far defluire correttamente l’acqua e anche lo scarico (che può essere a parete) deve essere montato a regola d’arte, per prevenire sgradevoli ristagni di acqua.

Il montaggio prevede l’installazione di una canalina di scarico e di strati impermeabilizzanti, ugualmente importanti per evitare infiltrazioni o perdite d’acqua. Infine, un accenno alla manutenzione: canalina, scarico e bocchetta devono sempre essere tenute perfettamente pulite, così come il piatto doccia filo pavimento, solitamente più ampio e dunque maggiormente d’impatto visivo.